– Modelli di welfare. Tuttavia, la progressiva estensione dei servizi di w. all’intera collettività, scollegata da una più attenta valutazione della loro sostenibilità finanziaria, ha avuto nel corso del tempo effetti non previsti e in netto contrasto con i suoi obiettivi equitativi, evidenziando forti elementi di criticità: ha ridotto considerevolmente la capacità redistributiva dello ‘Stato del benessere di massa’, prevalentemente affidata alla progressività del sistema tributario; ha provocato una massiccia espansione della spesa pubblica creando disavanzi del bilancio pubblico (com’è avvenuto in Italia); ha favorito il potere delle burocrazie; ha provocato l’incremento della pressione fiscale; ha sollecitato situazioni di dipendenza economica collegata a ingiustificate prestazioni assistenziali. Anche le quote di Irlanda, Grecia, Finlandia, Belgio, Svezia, Italia (30,3%) e Austria si collocano sopra la media europea. Mi preoccupo del tuo benessere e non mi piace vederti triste. ministro del welfare . L'accesso alle prestazioni. 5. come conseguenza della trasformazione progressiva dei contesti economici e sociali e dell’affermarsi di fenomeni quali l’allungamento dell’aspettativa di vita e l’invecchiamento della popolazione, l’abbassamento del tasso di natalità, l’immigrazione, la trasformazione della struttura familiare (che, prima, rappresentava un elemento di supporto e di garanzia del sistema assistenziale e pensionistico tra le generazioni). secolo i sistemi di protezione sociale,  disegnati nel periodo compreso fra gli anni Trenta e Settanta del 20° sec., hanno continuato a confrontarsi con la crisi che progressivamente li aveva coinvolti a partire dalla metà ... Complesso di politiche pubbliche messe in atto da uno Stato che interviene, in un’economia di mercato, per garantire l’assistenza e il benessere dei cittadini, modificando in modo deliberato e regolamentato la distribuzione dei redditi generata dalle forze del mercato stesso. sommario: 1. In Italia è stato presentato il 28 Novembre il Primo Rapporto sul secondo welfare, alla presenza del Ministro del Welfare Enrico Giovannini. III, I, p. 219; IV, I, p. 248) (App. Il Governatore ZAIA perché non pensa solo al Veneto dove ci sono più decessi e contagi ? Introduzione. Rispondi Salva. Se lo si analizza meglio, si scopre un quadro della spesa frammentato tra una molteplicità di attori, famiglie comprese, che gestiscono quote diverse di risorse. 3. dmmch6. welfare - definizione, significato, pronuncia audio, sinonimi e più ancora. 147, governo Letta) che è intervenuta anche ad apportare modifiche su blocchi alle indicizzazioni, contributi di solidarietà, cosiddette pensioni d’oro, cumuli da pensione e reddito e così via. Palazzo Chigi Piazza Colonna 370 00187 Roma - Italia. Gli effetti economici dello Stato sociale: a) Stato sociale, reddito pro capite e crescita economica; b) Stato ... Enciclopedia Italiana - VI Appendice (2000). 24, comma 25 del d.l. La riforma del welfare in Italia. Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali (con delega alle Politiche Giovanili), intervistato nel numero di Maggio-Giugno-Luglio 2017 di Sviluppo&Organizzazione – rivista edita dalla casa editrice ESTE – traccia un bilancio dei suoi tre anni trascorsi al Ministero iniziati a febbraio 2014. Ministro del welfare...cosa significa? Traduzioni in contesto per "Ministro del" in italiano-inglese da Reverso Context: del primo ministro, del ministro degli esteri, del ministro delle finanze, ministro del governo, dichiarazioni del ministro 4. Un'espressione precisa e sempre più ricorrente per definire un ampio universo di servizi e benefit: in cosa consiste il welfare aziendale. Ma l’allarme è rientrato Leggi. – Indirizzo di pensiero noto in Italia con l’espressione equivalente economia del benessere (v. benessere, n. 2). sost. Ad esempio la pensione è di competenza del welfare. «Stato del benessere») Espressione entrata nell’uso in Gran Bretagna negli anni della Seconda guerra mondiale, indica il complesso (detto anche Stato sociale) di politiche pubbliche messe in atto da uno Stato che interviene, in un’economia di mercato, per garantire assistenza e benessere ai ... Enciclopedia Italiana - VII Appendice (2007). Le ragioni della crisi. c) La ricalibratura normativa. Per fortuna si stanno distruggendo da ? Le giustificazioni analitiche. verbale (to) fare well «passarsela bene, andare bene»], usato in ital. Home Tag Ministero del welfare. Il termine stato sociale o protezione sociale indica un insieme di attività, prevalentemente ma non esclusivamente pubbliche, volte a fornire sostegno a chi si trova in stato di bisogno e assicurazione e copertura contro determinati ... Enciclopedia Italiana - V Appendice (1995). – Nel primo decennio del 21° sec. V, v, p. 797) Prima del suo intervento al meeting di CL, il ministro del Welfare, Elsa Fornero, è stata intervistata dalla trasmissione radiofonica “Radio Anch’io”. La Ministra del Lavoro spagnola, Yolanda Dìaz, e il Ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, hanno sottoscritto un Memorandum di Intesa per la cooperazione nel settore dell’economia sociale e del salario minimo. Riforma del lavoro: Fornero favorevole ad aumento stipendi. Risposta preferita. – Modelli di welfare. indica un insieme di attività, prevalentemente ma non esclusivamente pubbliche, dirette a fornire sostegno a chi si trova in stato di bisogno e assicurazione e copertura contro determinati rischi e necessità. Nel regime socialdemocratico i diritti derivano dalla cittadinanza: vi sono quindi dei servizi che vengono offerti a tutti i cittadini dello Stato senza nessuna differenza. Queste problematicità hanno manifestato tutta la loro drammaticità con l’esplodere della grande recessione del 2008, e con le sue conseguenze devastanti. Un ministro assolutamente in linea con le idee ed i progetti del governo Monti: la Fornero infatti si è dimostrata molto ottimista … Oggi si parla tanto di welfare e welfare aziendale ma spesso si finisce per dare a queste espressioni un significato approssimativo o non del tutto corretto. Rappresenta una tappa importante nell'azione di riforma del governo, si inserisce in un vasto progetto riformatore dell'azione del governo sul lavoro e sull'occupazione'. Quest’ultimo è da intendersi quale espressione certa, anche se non esplicita, del principio di solidarietà» (art. 36 Costituzione) e l’adeguatezza (art. Dopo aver illustrato le difficoltà che varie trasformazioni hanno creato aisistemi di welfare standardizzati e centralizzati, sostengono che il welfare locale è intrappolato tra due forze opposte: la necessità di sviluppare protezioni per i nuovi rischi individualizzati ed eterogenei e l’imperativo di tagliare la spesa pubblica. L'attuale ministro a capo di quello che, a partire dal 2° Governo Berlusconi, nel 2001, si chiamò informalmente ministero del Welfare, Elsa Fornero, in tempi di welfare difficile da conciliare con tagl. 2013 nr. di Stefania Schipani - Iscriviti a Yahoo Answers e ricevi 100 punti oggi stesso. L'ambito dello stato sociale – Gli strumenti tipici per perseguire gli obiettivi del w. sono: corresponsioni in denaro, specie nelle fasi non occupazionali del ciclo vitale (vecchiaia, maternità ecc.) Modelli di welfare. ); erogazione di servizi in natura (in particolare istruzione, assistenza sanitaria, abitazione ecc. 2. Per estensione, nome dei partiti socialisti sorti in altri paesi sul modello della socialdemocrazia tedesca. Welfare: Sistema sociale che vuole garantire a tutti i cittadini la fruizione dei servizi sociali ritenuti indispensabili. (in italiano "stato di benessere") entrò nell'uso in Gran Bretagna negli anni della seconda guerra mondiale, a indicare l'insieme delle condizioni economico-sociali derivanti dall'intervento dello stato, in un'economia di mercato, per garantire il benessere dei cittadini. Il w.s. Tale modello promuove l’uguaglianza di status ed è tipico degli Stati dell’Europa del Nord. 3. ministero del welfare. (happiness) benessere nm sostantivo maschile: Identifica un essere, un oggetto o un concetto che assume genere maschile: medico, gatto, strumento, assegno, dolore : I'm concerned for your welfare and don't like to see you unhappy. Lo Stato liberale del benessere e le sue varianti: a) capitalismo, democrazia di massa, Stato del benessere; b) tipologie e dimensioni delle varianti. Caschi blu, dovrebbero attenuare i conflitti invece strupano bambine rimanendole incinte. ? In realtà, il sistema riformato non aveva tecnicamente migliorato il rapporto tra la spesa pensionistica e il PIL (elemento di maggiore impatto sui conti pubblici italiani) destinato a rimanere particolarmente alto e ledeva i principi contenuti nell’art. Speriamo che Conte oggi decide di chiudere tutto zona rossa e lockdown dalla vigilia a capodanno vi sta bene quello visto ieri è assuro? – Rispetto al resto del mondo, la quota di spesa pubblica in rapporto al prodotto interno lordo (PIL) destinata al w., e in particolare alla copertura delle pensioni, con una media superiore al 10%, si concentra nei Paesi europei. 6) Particolarismo sul versante delle erogazioni (manipolazioni clientelari e frodi) e sul versante del … qual è la pubblicità che più ha influenzato la tua vita? C’è anche da osservare che si sta evolvendo il concetto stesso di benessere che i sistemi di w. vogliono realizzare, e che sta portando a includere elementi più ampi intesi come salute fisica ma anche psichica, come una condizione di maggiore armonia tra uomo e ambiente, un miglioramento di diversi fattori che influiscono sullo stile di vita e che consentono agli individui di esprimere il loro potenziale personale nella società (ambiente, tempo libero, lavoro, ambienti ricreativi, sviluppo sostenibile, lotta all’inquinamento, sicurezza e qualità alimentare ecc.). Questo è il modello tipico degli Stati dell’Europa continentale e meridionale, tra cui l’Italia. I processi di rinnovamento normativo così innescati hanno comunque avuto l’obiettivo comune di ridimensionare il ruolo dello Stato, contrastando gli elementi dello spreco di risorse pubbliche e facendo maggiore ricorso a nuove forme di gestione (soprattutto informatiche) più efficienti e meno costose. In Italia, nel settore pensionistico, particolari perplessità sono state suscitate dalle modifiche normative contenute nella cosiddetta legge Fornero. ragazzi...cosa significa essere ministro del welfare?non ne ho proprio idea.che ignoranza. ingl. 27 apr. Il crollo della crescita economica e la disoccupazione, che hanno accentuato gli squilibri di finanza pubblica e impoverito anche un’ampia quota dei ceti medi (che, come evidenziato, partecipavano in gran parte a sostenere economicamente il w. stesso) hanno contribuito alla crisi dello Stato sociale e dato l’avvio a un intenso ripensamento sul ruolo e sul funzionamento del w. nei Paesi maggiormente industrializzati. Benessere, Stato del Attualità | Notizie Roma, pacco sospetto al ministero del Lavoro: sette ricoverati. 3 giugno 1920, n. 700, il governo Nitti II provvide alla costituzione del Ministero del lavoro e della previdenza sociale, scorporandolo da tale dicastero.. Successivamente il governo Mussolini, con r.d. Si è applicata così una ‘ricalibratura’ del sistema in un meccanismo di tagli e compensazioni fra le voci di spesa in termini funzionali, distributivi, normativi, politico-istituzionali, che ha visto però i Paesi europei seguire percorsi differenti. Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi. sommario: 1. Il termine inglese welfare indica l’insieme di interventi e di prestazioni erogati dalle istituzioni pubbliche e finanziati tramite entrate fiscali (welfare State), destinati a tutelare i cittadini dalle condizioni di bisogno, a coprirli da determinati rischi (Stato assistenziale o Stato sociale), migliorarne la qualità della vita e il benessere, garantire istruzione, cure sanitarie, assistenza, previdenza pensionistica, formazione professionale, ricerca universitaria, sostegno al lavoro e all’imprenditorialità, promozione della famiglia ecc. 190, governo Renzi) sono state anche introdotte altre modifiche sulle pensioni d’oro dei dirigenti pubblici, sulle pensioni anticipate, sui requisiti di anzianità contributiva oltre che su altri aspetti del w. (rimodulazione del cosiddetto bonus bebè per i nuclei familiari a reddito più basso, incremento del fondo per le non autosufficienze, finanziamento degli ammortizzatori sociali, servizi per il lavoro e politiche attive ecc.). Scopri il significato di 'ministero del tesoro' sul Nuovo De Mauro, il dizionario online della lingua italiana. 2014 nr. Quindi si parlerà dei ministri littori dell'antica Roma, delle prerogative dei ministri di culto, del rimpasto di ministri al governo, del ministro plenipotenziario dell'ambasciata, del mecenate che si fa ministro dell'arte, del personaggio carismatico ministro di pace - e via dicendo. In uno schema che può essere definito di ispirazione liberale, il w. risponde alla teoria politica secondo cui occorre individuare con precisione i rischi sociali e ridurre al minimo l’impegno dello Stato, che deve svolgere il ruolo di facilitatore dei processi piuttosto che di gestore dei servizi. Inoltre, la riforma era basata su un’errata valutazione del numero dei cosiddetti esodati, ossia la categoria di persone che, prossime al conseguimento dei requisiti pensionistici di vecchiaia o anzianità, sulla base di normative pregresse e accordi con le proprie aziende in difficoltà, si erano ritirate dall’attività lavorativa e che si ritrovavano all’improvviso prive di copertura finanziaria senza la possibilità di ricevere l’assegno mensile guadagnato con anni di contributi versati regolarmente. L'espressione w.s. WELFARE. Da vent’anni la riforma del welfare socio-sanitario italiano è costantemente al centro dell’attenzione. di Maurizio Ferrera Ripristinare la legge 188 che contrastava le dimissioni in bianco per maternità: ecco cosa chiedono 14 donne al Ministro del welfare Elsa Fornero. Traiettorie di riforma nelle 'quattro Europe ... di Roberto Artoni Lo Stato sociales. Lo Statuto dei Principi respinge l'equiparazione del socialismo con il welfare state e chiama per la rivoluzione sociale democratica dal basso. al masch. 201, presentato sotto il governo Monti), proponeva una riforma del sistema pensionistico pubblico avente l’obiettivo di effettuare notevoli risparmi con tagli della spesa pubblica e aumenti delle entrate (aumentando le aliquote contributive pensionistiche di copertura, spostando in avanti l’età pensionabile, modificando il sistema di calcolo di anzianità anche per le donne lavoratrici, ridefinendo i redditi minimi ecc.) Il contestato pacchetto di modifiche (inserite nell’ambito del cosiddetto decreto Salva Italia, d.l. per impedire il default finanziario dello Stato italiano in ambito europeo durante la recessione. chi di voi lo sa???? Tale modello è tipico dei Paesi anglosassoni: Australia, Nuova Zelanda, Canada, Gran Bretagna e Stati Uniti. Ministro per l'Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione. Anche la persona che nel contratto d’opera si obbliga, senza vincoli di subordinazione, ... Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani S.p.A. © Tutti i diritti riservati. e un tenore di vita minimo in attuazione dei diritti di cittadinanza. ... Enciclopedia Italiana - III Appendice (1961). welfare ‹u̯èlfeë› s. ingl. SdW–SISTEMI DI WELFARE (P. Silvestri, 2018-19) 13 Gli istituti del WS hanno la funzione di controllare gli effetti sociali negativi dello sviluppo capitalistico FUNZIONE DEL WELFARE STATE Visione pessimistica SdW–SISTEMI DI WELFARE (P. Silvestri, 2018-19) 14 diritti di cittadinanza FUNZIONE DEL WELFARE STATE Visione ottimistica Lo Stato sociale (o Stato del benessere, welfare state), secondo una definizione largamente accettata, è un insieme di politiche pubbliche con cui lo Stato fornisce ai propri cittadini, o a gruppi di essi, protezione contro rischi e bisogni prestabiliti, in forma di assistenza, assicurazione o sicurezza ... Il termine Stato sociales. quando finirà il coprifuoco secondo voi? Teresa Barone Aggiornato il 22 marzo 2019 ... Enciclopedia Italiana - V Appendice (1991). Una difficile ricalibratura. Lo Stato sociale (in inglese welfare state, letteralmente stato del benessere), detto anche Stato assistenziale ( termine con valenza negativa), è una caratteristica dei moderni Stati di diritto che si fondano sul principio di solidarietà, che si dispiega in tre principali settori portanti considerati di carattere universalistico: sanità, istruzione, previdenza-assistenza sociale III, 1, p. 219). Che cosa è welfare? 4. Il welfare comprende pertanto ... L’insieme degli interventi pubblici che mirano ad assicurare un tenore di vita minimo per ogni cittadino, tramite forme di sostegno individuali o collettive, che favoriscano l’accesso ad alcuni beni o servizi considerati ‘meritori’ in senso stretto (➔ bene meritorio) o lato (➔ mercato, fallimenti del). Un acceso dibattito si è sviluppato negli ultimi anni per pervenire a una definizione degli indicatori dei livelli di b. L’utile che viene dall’esercizio di un mestiere, di una professione, di un’industria, da un qualsiasi impiego di capitale. Con l'espressione 'Stato del benessere' (dall'inglese Welfare State) si intende un insieme di servizi ‒ istruzione, assistenza sanitaria, pensioni, protezione contro malattie, infortuni e disoccupazione ‒ che lo Stato offre ai propri cittadini ... Enciclopedia del Novecento III Supplemento (2004). 2011 nr. [dalla locuz. Le aree di intervento e le dimensioni dello Stato sociale. The Finnish society encourages equality and liberalism with a popular commitment to the ideals of the welfare state ; discouraging disparity of … 2. WELFARE. − fra gruppi sociali presenti all'interno delle singole economie e fra paesi diversi − più congrua di quanto non potesse derivare utilizzando ... Enciclopedia delle scienze sociali (1991). Il Governatore ZAIA perché non pensa solo al suo Veneto con molti decessi e contagi? Quella di Ministro del Lavoro e del Welfare di questi tempi rappresenta sicuramente una posizione molto scomoda per chiunque venga chiamato a ricoprirla. Condividi su. moderno ha origine in Gran Bretagna, prima della ... (ingl. Tuttavia le riforme applicate hanno avuto un forte impatto in termini sociali e sono state spesso oggetto di molte critiche. Altre domande? Il tour è iniziato alle 13.30 con l’incontro programmato a Rivolta per conoscere la realtà di “Camminiamo Insieme Onlus”, associazione di volontariato per la difesa dei diritti dei disabili presieduta da Remo Bravi. Il Ministro del Welfare a Rivolta Il tour è iniziato alle 13.30 con l’incontro programmato a Rivolta per conoscere la realtà di “Camminiamo Insieme Onlus” , associazione di volontariato per la difesa dei diritti dei disabili presieduta da Remo Bravi . Di conseguenza, spesso, coloro che hanno beneficiato degli effetti redistributivi del w. non sono stati sempre i più poveri, così come quelli che hanno maggiormente contribuito alla copertura finanziaria non sono stati necessariamente i più ricchi, quanto piuttosto la classe media. Notizie Pensioni, da gennaio si cambia. 38 della Costituzione italiana, relativi ai rapporti giuridici tra i soggetti di diritto (cittadini lavoratori nella condizione di bisogno ed enti previdenziali), tanto da evidenziare una questione di legittimità costituzionale (sollevata tra il 2013 e il 2014, tramite ordinanze del Tribunale di Palermo, sezione lavoro, della Corte dei conti, sezione giurisdizionale per la Regione Emilia-Romagna e della Corte dei Conti, sezione giurisdizionale per la Regione Liguria). GoogleNewsDallaRedazione. ); concessione di benefici fiscali (per carichi familiari, l’acquisto di un’abitazione ecc. La situazione si sta rapidamente evolvendo a scapito dei diritti collettivi, tipici, fra l'altro, del welfare state. Classificazione. Corrispondenza cartacea. 1 decennio fa. Tutto ciò che ha che fare con i servizi sociali rientra nel welfare. Enciclopedia Italiana - IX Appendice (2015), Sembra una parola di qualche secolo fa, welfare. 6 dicembre 2011, considerandolo lesivo dei «diritti fondamentali connessi al rapporto previdenziale, fondati su inequivocabili parametri costituzionali: la proporzionalità del trattamento di quiescenza, inteso quale retribuzione differita (art. 'Il Ddl welfare è un testo di grande significato sociale, e ha un forte impatto sulla competitività del Paese. ● In economia, il flusso di moneta, beni o servizi, ricevuto da singoli individui, collettività, imprese o dall’economia nazionale nel suo complesso, in un dato periodo di tempo. 4 risposte. La sentenza della Corte costituzionale (depositata il 30 aprile 2015), ha dichiarato incostituzionale l’art. Introduzione. Il welfare negli Stati europei: criticità e l’impatto della crisi del 2008. The Ministry of Interior deals with planning and construction and local government including plans for national and provincial supervision of construction, local authority elections, local government and the Knesset, taxes, beaches, daylight saving and business licensing. ; locuz. I diritti sociali sono quindi collegati alla condizione del lavoratore. Via dell'Impresa 89 00186 Roma - Italia. Paola Pisano. (v. welfare state, App. a) La ricalibratura funzionale. ● ... Erogazione di risorse effettuata dallo Stato e da altri enti pubblici per produrre beni e servizi necessari al soddisfacimento dei bisogni pubblici e al raggiungimento delle altre finalità perseguite dagli enti stessi (➔ anche spesa). 1. help given, especially by the state or an organization, to people who need it, especially…: Vedi di più ancora nel dizionario Inglese - Cambridge Dictionary Ciò non significa, però, che si abbia una chiara rappresentazione del sistema. 2. ingl., usata in it. La ricerca scientifica nel campo dell'economia ha perseguito una duplice finalità: pervenire alla formulazione di leggi che spieghino il meccanismo economico e determinare le condizioni che occorre porre in essere perché l'attività economica consegua i risultati migliori. Welfare, è un termine usato dai nostri politici per non fare capire agli elettori cosa rappresenta.La stragrande maggioranza dei nostri anziani è già molto che capiscano l’italiano se parlato in termini semplici,figuratevi l’inglese. sommario: 1. ... Presidenza del Consiglio dei Ministri. Alberta Andreotti e Enzo Mingione si occupano di welfare locale. d) La ricalibratura politico-istituzionale. La riforma del welfare in Italia.– La risposta alla contrazione del ruolo statale è stata quella di sviluppare simmetricamente un maggiore coinvolgimento della società civile che ha visto l’affermarsi di nuovi operatori economici nell’organizzazione delle attività di w. e un accresciuto ricorso alle assicurazioni private e a forme di mutualità volontaria (per es., fondi sanitari integrativi). A queste due finalità corrispondono ... welfare economics ‹u̯èlfeë iikënòmiks› locuz. Solo lui il Maestro non amava nascondersi dietro l'anonimo. benessere, nota soprattutto nelle due locuz. 3. La monografia “Il Welfare aziendale” di Omar Mandosi con la prefazione di Cesare Damiano ha come oggetto di studio il welfare aziendale. al masch. - Negli ultimi tempi, alcuni economisti che si muovono nel contesto della teoria dell'equilibrio generale hanno dato all'economia del b. un carattere operativo che consente di farne la base teorica della politica economica (R. Frisch, J. Tinbergen). In senso giuridico-sociale, soggetto del contratto di lavoro che si obbliga mediante retribuzione a prestare le proprie energie di lavoro, fisiche o intellettuali, alle dipendenze dell’imprenditore (lavoratore subordinato). Tali contraddizioni sono già emerse con evidenza sin dagli anni Ottanta-Novanta del 20° sec. Le origini europee del moderno Stato del benessere. La spesa per la protezione sociale raggiunge meno del 20,0% del PIL in Polonia, Malta, Slovacchia, Bulgaria, Lituania, Romania, Estonia e Lettonia (che presenta il valore più basso, 14%, seguita nel continente europeo soltanto dalla Turchia, 13,8%). La funzione sociale del b. b) La ricalibratura distributiva. Le riforme emanate successivamente sono intervenute per sanare in più riprese le conseguenze della legge attraverso una serie di provvedimenti detti clausole di salvaguardia. In particolare è stata emanata dapprima la legge di stabilità 2014 (l. 27 dic. Il Ministro del Welfare a Rivolta 7 foto Sfoglia la gallery. 25 novembre 2020 Catalfo: “Tutelare i diritti delle … Trovare una definizione generale e compiuta di welfare aziendale non è semplice, tant’è che nell'ordinamento non ne esiste una univoca. 5) Particolare struttura del welfare mix, ovvero del peso e del ruolo relativo dei tre attori centrali nella fornitura dei servizi di protezione sociale: Stato, mercato e famiglia. Il welfare negli Stati europei: criticità e l’impatto della crisi del 2008. Storia.